Monthly Archives: June 2014

Invogliare i ragazzi a leggere e a tenersi costantemente informati: una sfida che può essere vinta con Flipboard

Insegnanti 2.0

flipboardI nostri ragazzi non leggono più. I nostri ragazzi ormai leggono soltanto i post di facebook o gli sms. Tutta colpa della tecnologia che li ha disabituati alla lettura.
Questi ed altri luoghi comuni sono molto spesso sulla bocca di docenti ed educatori. Ed io sono una di quelli!
Oltre a rilevare il problema, però, dovremmo anche chiederci come provare a risolverlo e quindi cercare dei validi mezzi per farlo.
Problem solving: così lo chiamiamo quando sottoponiamo un problema ai nostri alunni pretendendo che mettano in atto strategie per trovare una soluzione.
Quindi, perché noi docenti non ci mettiamo in gioco per fare altrettanto?
Io ho iniziato a provarci e, nella mia ricerca, ho trovato uno strumento che mi sembra interessante e accattivante: forse non sarà la soluzione ma…tentar non nuoce!
L’app gratuita che ha catturato la mia attenzione è Flipboard (disponibile nella versione per Ipad, Iphon, Android e scaricabile…

View original post 369 more words

Advertisements

Quattro soluzioni tecnologiche per rendere più efficaci le comunicazioni scuola-famiglia

Insegnanti 2.0

La scuola italiana si sta aprendo all’innovazione. Piano piano, ed a macchia di leopardo, hardware e software innovativi entrano nelle nostre classi e semplificano notevolmente il nostro lavoro. La classi sbarcano sui social networks, mostrando ciò che insegnanti ed alunni riescono a creare grazie alle nuove tecnologie. Eppure c’è ancora una grande assente tra le varie componenti del nostro lavoro di insegnanti; un fattore che ancora sembra non essere stato toccato dall’innovazione: la comunicazione scuola-famiglia.

Pensateci bene: tranne qualche caso eccezionale, le comunicazioni tra le istituzioni scolastiche e le famiglie degli alunni (ma vorrei metterci dentro anche quelle tra insegnanti ed alunni) passano essenzialmente dalla carta. Tonnellate di carta. Certo, ci sono scuole che hanno delle efficienti mailing list, ma purtroppo siamo ancora costretti ad affidarci alla cara e vecchia “firma del genitore o di chi ne fa le veci” per avere l’effettiva prova che…

View original post 545 more words


Shakespeare Confidential

A millennial searches for meaning with the Bard 400 years after his death

elteachertrainer

John Hughes, ELT author & teacher trainer

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

Università degli Studi Roma Tre

Il Blog di Tino Soudaz 2.0

Provando tanto, prima o poi riesco anche se tante cose continuo a non capirle

Studenti 2.0

Studiare nell'era del pc, dello smartphone e del tablet

Insegnanti 2.0

Insegnare nell'era digitale

BRICIOLE DI TUTTO...UN PO'.

Per stare insieme...e divertirsi...e imparare sempre cose nuove.

sabinaminuto

omnia mea mecum porto

The Confident Teacher

Developing successful habits of mind, body and pedagogy.

Esl Imaginarium

Enter the imaginarium of Esl

Amù

Art Moves the World

Speculum Maius

Insomma vorrei che la mia immagine coincidesse sempre con il mio mutevole Io.

My cMOOC Blog

A truly inspiring lifelong learning site!

insegnareweb

appunti di viaggio di una docente sul web

ziomaestro

sempre pronti

limfablog

elt webtools iwb mlearning virtualworlds edu resources and training

federicasargolini

Orologi e nuvole

%d bloggers like this: